L'actualité du Proche et Moyen-Orient et Afrique du Nord

Ucraina: l’intervento del propagandista Solovyov alla tv russa, «combattiamo contro i satanisti. Questa è una guerra santa e dobbiamo vincere» (video)

(Roma, 19.01.2023). L’anchorman: «Si sente dire da tutte queste persone che sono pronte a dare all’Ucraina tutto ciò che serve per ottenere una vittoria. Penso che alla fine questo “tutto” includa anche l’arma nucleare. Per questo motivo la distruzione di questo “mondo satanico” sta diventando un obiettivo esistenziale per noi»

Vladimir Rudolfovich Solovyov, tra i più popolari anchorman e propagandisti russi, torna a dare spettacolo in diretta televisiva. «Si sente dire da tutte queste persone che sono pronte a dare all’Ucraina tutto ciò che serve per ottenere una vittoria. Tutti! Penso che alla fine questo “tutto” includa anche l’arma nucleare. Per questo motivo la distruzione di questo “mondo satanico” sta diventando un obiettivo esistenziale per noi (russi, ndr)», afferma Solovyov durante una puntata del suo show trasmessa dal Russian Media Monitor della giornalista del Daily Beast Julia Davis. E poi ancora: «Ascoltate cosa ha detto Magomed Khitaneav, il cui nome di battaglia è “Sheikh”, prima della battaglia», continua l’anchorman prima di mostrare una clip in cui si vede un soldato russo parlare alle sue truppe. «L’ira di Allah si è abbattuta su di loro (ucraini, ndr). Noi siamo dalla parte di Dio, difendiamo la legge divina. Difendiamo la nostra fede. Oh ucraini, perché avete permesso le parate gay a Kiev, Kharkiv e Odessa. Perché permettete tutto ciò? Senza vergogna davanti a Dio, senza vergogna davanti alla gente, stanno apertamente, palesemente, diffondendo la loro sporcizia». E infine: «Gloria ad Allah onnipotente! Quello che stiamo facendo è un nostro dovere, un obbligo per ogni credente». Poi di nuovo Solovyov: «Lo ripeterò in tutte le lingue: Allah akbar! Elohim Gadol! Dio è grande! Stiamo combattendo contro i satanisti. Questa è una guerra santa e dobbiamo vincere».

(Open.Online)

«Accord Franco-Italien sur les missiles destinés à l’Ukraine»: le ministère de la Défense dément

(Rome, Paris, 28.01.2023). Ils sont produits par Mbda, un groupe dont fait partie Leonardo, rapporte le quotidien «l'Opinion». Mais pour la Défense italienne, il...

«Accordo Italia-Francia sui missili all’Ucraina»: il ministero della Difesa smentisce

(Roma, Parigi, 28.01.2023). A produrli la Mbda, gruppo di cui fa parte Leonardo. Lo riporta L'Opinion. Ma la Difesa italiana: "Notizia priva di fondamento" Il...

Le ministère italien des AE: attaques contre des bureaux diplomatiques à Barcelone et à Berlin

(Rome, Paris, 28.01.2023). Le ministère des Affaires étrangères, dans une note, a annoncé que la voiture d'un fonctionnaire de l'ambassade d'Italie à Berlin a...

La Farnesina: attacchi a sedi diplomatiche a Barcellona e a Berlino

(Roma, 28.01.2023). Il Ministero, in una nota, fa sapere che è stata incendiata un'auto di un funzionario dell'Ambasciata italiana a Berlino e, nella stessa...

Attentat à Jérusalem-Est: la France condamne «l’effroyable attaque terroriste» près d’une synagogue

Quelques minutes après une attaque qui a fait au moins 7 morts près d'une synagogue de Jérusalem-Est, le Quai d'Orsay a qualifié l'attaque de...

Recevez notre newsletter et les alertes de Mena News


À lire sur le même thème

Votre réponse

Please enter your comment!
Please enter your name here