L'actualité du Proche et Moyen-Orient et Afrique du Nord

Guerra Russia-Ucraina: il piano armi di Putin. L’annuncio dello Zar

(Roma, 25 novembre 2022). Vladimir Putin ha ribadito la necessità di migliorare la qualità degli armamenti russi. « È importante aumentare il volume e la gamma delle consegne, ma anche migliorare le caratteristiche qualitative dei prodotti”, ha detto il leader del Cremlino in una riunione con i membri del Consiglio di coordinamento. Secondo Putin è « molto importante l’interazione diretta tra i produttori degli armamenti e coloro che la utilizzano ».

La Russia, intanto, è tornata ad attaccare la città liberata di Kherson, causando vittime tra la popolazione civile. Sono almeno 15 i morti a causa dei bombardamenti da parte delle truppe russe, come riferito dall’amministrazione militare ucraina a Kherson. I sistematici attacchi russi hanno poi costretto l’evacuazione dei pazienti dalle strutture ospedaliere di Kherson. I pazienti, tra cui i bambini in cura presso l’ospedale clinico regionale, sono stati trasferiti a Nikolaev e Odessa.

Proseguono poi i problemi legati alle forniture elettriche. Gli attacchi delle truppe russe alle infrastrutture civili ed energetiche, condannati dall’Onu e definiti « il segno della disperazione di Putin », dal segretario alla Difesa britannico, Ben Wallace, hanno ridotto notevolmente l’approvvigionamento ucraino, tanto che l’operatore Ukrenergo ha annunciato la possibilità di importare elettricità dalla Ue, mentre tante regioni, compresa Kiev, restano senza luce.

(Il Tempo)

Le tremblement de terre qui risque de modifier le Moyen-Orient

(Rome, Paris, 06.02.2023). La secousse qui a ébranlé la terre et la vie de millions de personnes entre la Turquie et la Syrie est...

Il terremoto che rischia di cambiare il Medio Oriente

(Roma, 06.02.2023). Il tremore che ha scosso i terreni e le vite di milioni di persone tra Turchia e Siria è destinato ad avere...

RDC. L’ultimatum de la Communauté d’Afrique de l’Est: un cessez-le-feu et un retrait immédiat du M23 du Nord-Kivu

(Rome, Paris, 06.02.2023). La Communauté d'Afrique de l'Est (CAE) adresse un ultimatum : Un cessez-le-feu et un retrait immédiat du M23 du Nord-Kivu «Cessez-le-feu immédiat...

RDC: ultimatum EAC. Cessate il fuoco e ritiro immediato di M23 dal North Kivu

(Roma, 06.02.2023). Ultimatum dell’EAC: Cessate il fuoco e ritiro immediato di M23 dal North Kivu Immediato cessate il fuoco e contestuale ritiro di tutti i...

Plus d’un millier de morts en Turquie et en Syrie après un séisme de magnitude 7,8

(Rome, 06.02.2023). Un séisme de magnitude 7,8 a frappé, lundi 6 février, le sud de la Turquie et la Syrie voisine, faisant plusieurs centaines...

Recevez notre newsletter et les alertes de Mena News


À lire sur le même thème

Votre réponse

Please enter your comment!
Please enter your name here