L'actualité du Proche et Moyen-Orient et Afrique du Nord

Missile nucleare russo contro Kiev, perché Mosca ha usato il Kh-55

(Roma, 18 novembre 2022). Un missile nucleare, ma senza testata atomica, è stato lanciato dai russi in Ucraina. L’attacco è stato realizzato oggi, con le difese aeree di Kiev hanno abbattuto almeno quattro droni kamikaze di tipo Shahed e almeno due missili da crociera. Il sito di notizie Defence Express, citando proprie fonti, ha riferito che uno di questi due missili nemici era del tipo Kh-55: a tutti gli effetti un’arma nucleare. Al posto della testata, però, in questo missile è stato « avvitato » un blocco che fungeva da imitatore di una testata nucleare.

Missile nucleare senza testata atomica, come funziona l’X-55

“In poche parole, per questo attacco, i russi hanno preso almeno un Kh-55 dal loro ‘arsenale nucleare’, ‘svitato’ la testata nucleare da questo missile e l’hanno sostituita con un ‘blocco’ vuoto, e poi l’hanno sparato in Ucraina », hanno detto gli esperti. La Russia di solito usava i missili X-555 per gli attacchi contro l’Ucraina: si tratta di una modifica « non nucleare » del missile X-55, convertita in una testata convenzionale con esplosivi « classici ». Ma l’X-55 è un missile sovietico originariamente sviluppato specificamente come vettore di armi nucleari, sotto la cosiddetta « testata speciale ».

Perché è stato utilizzato

Un’azione del genere da parte dei russi possono avere diverse spiegazioni. Una è che le scorte di missili da crociera nella Federazione Russa si stanno esaurendo per il Cremlino, dal momento che hanno iniziato a utilizzare missili dall »arsenale nucleare ». Un’altra possibile spiegazione è che i russi abbiano deliberatamente utilizzato il Kh-55 con una finta testata nucleare da aggiungere all’attacco di massa per sopraffare le difese aeree dell’Ucraina.

(Il Mattino)

Iran: nipote Khamenei a comunità internazionale: tagliare con Teheran

La nipote della guida suprema dell'Iran Ali Khamenei, Farideh Moradkhani, nota attivista per i diritti umani, ha invitato i governi stranieri a tagliare tutti...

Iran: la nièce de Khamenei appelle la communauté internationale à couper les liens avec Téhéran

La nièce du guide suprême iranien Ali Khamenei, Farideh Moradkhani, célèbre militante des droits de l'homme, a appelé les gouvernements étrangers à couper tout...

Syrie: médias, avec le soutien de l’Iran, Damas déploie de nouveaux systèmes de défense aérienne

(Rome, Paris, 27 novembre 2022). La Syrie et l'Iran ont déployé de nouveaux systèmes de défense aérienne, notamment des systèmes de brouillage des fréquences...

Siria: media, Damasco con il sostegno dell’Iran dispiega nuovi sistemi di difesa aerea

(Roma, 27 novembre 2022). La Siria e l'Iran hanno dispiegato nuovi sistemi di difesa aerea, inclusi sistemi di disturbo delle frequenze radio e di...

Città del Vaticano: Francesco e l’Avvento: svegliamoci, Dio è presente nelle cose di ogni giorno

Prima della preghiera dell’Angelus, nella prima domenica del tempo di preparazione al Natale del Signore, il Papa ha commentato la bella promessa nel Vangelo...

Recevez notre newsletter et les alertes de Mena News


À lire sur le même thème

Votre réponse

Please enter your comment!
Please enter your name here