L'actualité du Proche et Moyen-Orient et Afrique du Nord

Sanna Marin: «Vladimir Putin potrà vantarsi di aver fatto entrare due nuove nazioni nella NATO»

(Roma, 13 settembre 2022). « Più forte sarà l’effetto delle sanzioni, più costoso sarà per la Russia continuare la guerra »

Dopo la guerra ci saranno due membri in più nella Nato, è qualcosa che rimarrà e di cui il presidente russo Vladimir Putin “potrà vantarsi”. Lo ha detto la premier finlandese Sanna Marin, durante il suo intervento al Parlamento europeo di Strasburgo. “Se c’è qualcosa che rimarrà dopo questa guerra e di cui potrà vantarsi Putin, è che ci saranno due membri in più della Nato. Svezia e Finlandia entreranno nell’Alleanza atlantica, ringrazio tutti per l’appoggio che ci è stato concesso”, ha detto.

Secondo Marin, è necessario “fare tutto il possibile per garantire che i cittadini e le imprese sopravvivano al prossimo autunno e inverno”. È importante che la Commissione presenti proposte in grado di affrontare rapidamente la questione del prezzo dell’elettricità e le perturbazioni del mercato. Le soluzioni convenzionali non sono più sufficienti e potrebbero essere necessarie azioni straordinarie”, ha detto la premier della Finlandia.

“Più forte sarà l’effetto delle sanzioni, più costoso sarà per la Russia continuare la guerra. Le sanzioni devono essere percepibili anche nella vita quotidiana dei russi comuni”, ha detto Marin. “Non è giusto che, mentre la Russia uccide i civili in Ucraina, i turisti russi viaggino liberamente in Europa. Il rilascio dei visti deve essere severamente limitato. La sospensione completa dell’applicazione dell’accordo di facilitazione dei visti tra Ue e Russia è giustificata in questa situazione, ma non è una decisione sufficiente da sola”, ha aggiunto la premier. “L’adesione di Svezia e Finlandia alla Nato rafforza la sicurezza di tutto il Nord Europa e rende più forte l’intera alleanza. A seguito delle azioni della Russia, il mondo occidentale è più unito che mai. La Russia è più sola che mai”, ha concluso.

(Nova News)

Iran: l’ancien président Khatami soutient les étudiants manifestants

(Rome, 07 décembre 2022). La troisième journée de grève générale en Iran s'est concentrée autour des universités. À l'occasion de la Journée des étudiants,...

La Hongrie entame une coopération avec l’Iran, qui fournit des armes à la Russie

(Paris, Rome, 07 décembre 2022). Le ministre hongrois des Affaires étrangères a annoncé que si l'Iran pouvait être réintégré dans le système de partenariat...

L’Ungheria inizia a collaborare con l’Iran, che fornisce armi alla Russia

(Roma, 07 dicembre 2022). Il ministro degli esteri ungherese ha annunciato che se l'Iran potesse essere reintegrato nel sistema di partenariato internazionale, sarebbe possibile...

Afrique de l’Ouest: la force militaire régionale de la CEDEAO est née

(Paris, Rome, 07 décembre 2022). La force militaire régionale de la CEDEAO est née. Objectifs : lutter contre la montée du djihadisme en Afrique...

Africa Occidentale: nasce la Forza militare regionale della ECOWAS

(Roma, Parigi, 07 dicembre 2022). Nasce la Forza militare regionale della ECOWAS. Obiettivi: combattere il jihadismo in crescita nell’Africa Occidentale e i colpi di...

Recevez notre newsletter et les alertes de Mena News


À lire sur le même thème

Votre réponse

Please enter your comment!
Please enter your name here