L'actualité du Proche et Moyen-Orient et Afrique du Nord

Cosa perde l’Italia con la fine del governo Draghi

(Roma, 21 luglio 2022). L’egoismo dei partiti e il bieco interesse elettoralistico hanno posto fine a un governo che aveva riportato l’Italia al centro dei giochi internazionali, conferendole una centralità che probabilmente non ritroveremo più

Presidente Draghi,

lasci che le esprima la più sincera riconoscenza per quanto lei ha fatto per risollevare il nostro paese disastrato e ridargli una fiducia e un prestigio sconosciuti fino a ieri.

Purtroppo, la logica dei partiti – egoisti sino al midollo – le ha negato l’opportunità di continuare a guidare il paese nel momento più difficile, di fronte alla sfida incrociata delle mille crisi che attualmente lo attanagliano. Ma noi cittadini, che sappiamo pensare al di là del tornaconto personale, abbiamo colto distintamente il suo spirito di servizio, quello con il quale ha affrontato, con coraggio e determinazione, le tante difficoltà dell’attività di governo.

Un governo che aveva riportato l’Italia al centro dei giochi internazionali, che lei ha saputo gestire con saggezza e piglio deciso, conferendo all’Italia una centralità che probabilmente non ritroveremo più.

Non dimenticheremo questi diciotto mesi in cui, come lei stesso ha detto ieri durante il suo discorso al Senato, ci ha resi orgogliosi di essere italiani. Orgogliosi di essere di nuovo protagonisti del nostro destino, e fieri di avere un governo all’altezza.

Adesso che il Parlamento le ha votato le spalle in nome del più bieco interesse elettoralistico, rimpiangeremo la sua tempra, la sua lungimiranza, il suo squisito amore per un paese che lei ha servito egregiamente.

Mi auguro che lei non serbi rancore per lo schiaffo che ha ingiustamente ricevuto, e che dopo le ormai inevitabili elezioni lei assuma nuove responsabilità nazionali.

La ringrazio sinceramente per tutto quanto ha fatto per la collettività, augurandole un futuro radioso ancora al servizio di un paese che non si meritava un simile tradimento.

Grazie presidente, e buona fortuna.

Di Marco Orioles. (Start Magazine)

Russia-Ucraina. Stoltenberg: offensiva Kiev fa progressi impressionanti

(Roma, 05 ottobre 2022). L'esercito russo si sta ammassando verso Kherson. Gli ucraini annunciano di aver iniziato la liberazione della regione del Luhansk "Ho parlato...

Ucraina-Russia: l’esercito di Kiev assalta la regione di Kherson, carri armati russi distrutti lungo la strada

Le forze di liberazione concentrano gli attacchi nella parte nord dell'oblast: in questo video, gli effetti della battaglia in una strada di campagna, piena...

Ukraine-Russie: l’armée de Kiev prend d’assaut la région de Kherson, des chars russes détruits le long de la route

Les forces de libération concentrent leurs attaques dans la partie nord de l'oblast : dans cette vidéo, les effets de la bataille sur une...

Bomba atomica, generale Tricarico: «minaccia concreta, si rischiano cento Torri gemelle»

(Roma, Parigi, 05 ottobre 2022). Muoia Sansone con tutti i filistei, è questa la sindrome di Putin? «I segnali ci sono e c’è da...

Vladimir Putin ammette ritirata, Kiev ritorna nei suoi territori: ucraini sfondano a Sud. A Kherson la sfida decisiva

(Roma, Parigi, 05 ottobre 2022). I carri armati ucraini stanno sfondando anche a Sud, nella regione di Kherson, in uno dei quattro territori che...

Recevez notre newsletter et les alertes de Mena News


À lire sur le même thème

Votre réponse

Please enter your comment!
Please enter your name here