L'actualité du Proche et Moyen-Orient et Afrique du Nord

Difesa. Il capo di Stato maggiore della Marina francese: tra Parigi e Londra legami inestricabili

(Roma, Parigi, 05 dicembre 2021). Tra Francia e Regno Unito ci sono legami inestricabili nel settore della difesa. Lo ha dichiarato il capo di Stato maggiore della Marina militare francese, ammiraglio Pierre Vandier, parlando ai giornalisti sulla portaerei Charles de Gaulle al termine dell’esercitazione navale Polaris 21. Nonostante le tensioni per la gestione dei flussi migratori nel Canale della Manica ed in seguito al Patto Aukus tra Regno Unito, Stati Uniti e Australia, secondo Vandier i legami e la cooperazione militare tra Parigi e Londra continuano senza ripercussioni. Polaris 21, a modo di vedere dell’ammiraglio francese, né è la testimonianza con navi di sei Paesi Nato – Francia, Spagna, Italia, Stati Uniti, Grecia e Regno Unito – che si sono addestrate in questi giorni non lontano dalla Corsica per simulare scenari di conflitto in mare e nel dominio cibernetico.

Leggi anche: Polaris 21, grandi manovre nel Mediterraneo

Secondo Vandier, questa esercitazione ha avuto lo scopo di addestrarsi a rispondere a « minacce composite » in quanto i conflitti futuri si combatteranno in mare e nel dominio cyber, in particolare a causa del « rapido riarmo » di Paesi come la Cina.

« Negli ultimi 20 anni abbiamo visto le forze navali coinvolte in conflitti che hanno avuto luogo prevalentemente a terra, come in Siria, Iraq e Libia », ha dichiarato Vandier, osservando che l’ambiente marittimo oggi è « sfidato o lo sarà da sottomarini, attacchi cyber e spaziali, e dalla stessa guerra navale » per cui « la nostra missione è comprendere questi fattori ». « Oggi stiamo vedendo la crescita delle Marine militari fino a due o tre volte quello che erano. Abbiamo visto triplicare la Marina cinese in 10 anni fintanto da superare la Marina statunitense », ha sottolineato il capo di Stato maggiore francese. « Non possiamo aspettare fino a quando sarà troppo tardi e dobbiamo dimostrare la nostra credibilità », ha aggiunto Vandier.

(Agenzia Nova)

Ucraina: Antonio Guterres in visita a sorpresa in Moldova

Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, è arrivato venerdì nella Repubblica di Moldova, dove incontrerà il presidente Maia Sandu. La visita a...

Ukraine: António Guterres en visite surprise en Moldavie

Le secrétaire général de l'ONU, Antonio Guterres, est arrivé vendredi en République de Moldavie, où il rencontrera la présidente Maia Sandu. La visite de...

Macron et Poutine, les retrouvailles au téléphone: ce qu’ils se sont dit ce vendredi

(Rome, 19 août 2022). Leur dernier entretien téléphonique remontait au 28 mai. Vladimir Poutine et Emmanuel Macron ne s'étaient plus parlé depuis le 28 mai....

Macron e Putin d’accordo sull’ispezione nella centrale di Zaporizhzhia

(Roma, Parigi, 19 agosto 2022). Gli ispettori dell'Agenzia internazionele per l'energia atomica potranno accedere alla centrale controllata dai russi e sotto attacco da parte...

Ukraine: Emmanuel Macron appelle les Français à «accepter de payer le prix de la liberté»

(Rome, 19 août 2022). Le chef de l'Etat a dénoncé «l'attaque brutale lancée par Vladimir Poutine» en Ukraine, après s'être entretenu dans la journée...

Recevez notre newsletter et les alertes de Mena News


À lire sur le même thème

Votre réponse

Please enter your comment!
Please enter your name here