L'actualité du Proche et Moyen-Orient et Afrique du Nord

Ok di Berlino all’invio carri Leopard in Ucraina

(Roma, 22.01.2023). Secondo quanto riferito dal ministro degli Esteri tedesco, Annalena Baerbock, la Germania è pronta ad autorizzare la Polonia a inviare carri armati Leopard all’Ucraina

La Germania è pronta ad autorizzare la Polonia a inviare carri armati Leopard all’Ucraina. Lo ha riferito il ministro degli Esteri tedesco, Annalena Baerbock.

Come ha sottolineato Baerbock, parlando della possibilità che Varsavia invii i Leopard a Kiev, « se ci viene chiesto, allora non ci metteremo in mezzo ». « Sappiamo quanto siano importanti questi carri armati ed è per questo che ne stiamo discutendo ora con i nostri partner. Dobbiamo assicurarci che le vite delle persone vengano salvate e il territorio dell’Ucraina liberato », ha aggiunto.

Il ministro della Difesa tedesco, Boris Pistorius, ha fatto sapere di aspettarsi una decisione a breve sull’invio o meno di carri armati Leopard all’Ucraina, come richiesto insistentemente da Kiev. In un’intervista alla tv Ard, Pistorius ha sottolineato la necessità di non prendere una decisione affrettata, dovendo tenere in considerazione diversi fattori, compresa la sicurezza dei tedeschi in patria.

Crosetto: « Assurdo che altre nazioni facciano pressione »

« Sono convinto che la Germania farà quello che deve fare »: lo ha detto il ministro della Difesa, Guido Crosetto, parlando del possibile invio dei carri armati tedeschi Leopard all’Ucraina nel corso dell’intervista con Fabio Fazio a ‘Che tempo che fa’. « Capisco le difficoltà di Scholz e trovo assurdo che altre nazioni facciano pressioni », ha aggiunto Crosetto, « ogni Paese è autonomo, ogni nazione ha la propria maggioranza ».

(AGI)

Sommet du Renseignement à Doha: des efforts déployés pour aller au-delà de la trêve à Gaza

(Rome, 28.11.2023). Réunion des dirigeants du renseignement à Doha. Les États-Unis, Israël, l'Égypte et le Qatar réfléchissent à la manière de gérer la pause...

Vertice di intelligence a Doha. Si cerca di andare oltre la tregua a Gaza

(Roma, 28.11.2023). Riunione dei vertici dell’intelligence a Doha. Usa, Israele, Egitto e Qatar pensano a come gestire la pausa per lo scambio di ulteriori...

Le Brésil se retrouve dans le triangle de feu Israël-Hamas-Hezbollah

(Paris, Rome, 28.11.2023). Le Moyen-Orient est le principal théâtre des guerres irano-israéliennes depuis 1979, année de la révolution khomeiniste, mais il n’a jamais été...

Il Brasile finisce nel triangolo di fuoco Israele-Hamas-Hezbollah

(Roma, 28.11.2023). Il Medioriente è il principale teatro delle guerre irano-israeliane dal 1979, l’anno della Rivoluzione khomeinista, ma mai è stato l’unico. Molte sono...

Israël-Gaza: la trêve maintenue et sa prolongation est discutée à Doha

(Rome, 28.11.2023). La trêve à Gaza entre Israël et le Hamas tient dans l’attente de la libération d'un nouveau groupe d'otages, le cinquième, et...

Recevez notre newsletter et les alertes de Mena News


À lire sur le même thème

Votre réponse

Please enter your comment!
Please enter your name here