L'actualité du Proche et Moyen-Orient et Afrique du Nord

Russia-Ucraina. Stoltenberg: offensiva Kiev fa progressi impressionanti

(Roma, 05 ottobre 2022). L’esercito russo si sta ammassando verso Kherson. Gli ucraini annunciano di aver iniziato la liberazione della regione del Luhansk

« Ho parlato con il presidente ucraino Zelensky e ho elogiato il coraggio del popolo e delle forze armate ucraine per gli impressionanti progressi nel riconquistare il loro territorio dagli aggressori russi ». Lo ha scritto su Twitter il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, sottolineando che « la Russia deve fermare la guerra che ha iniziato. La Nato sosterrà e intensificherà il sostegno all’Ucraina per tutto il tempo necessario ».

Stoltenberg sente Zelensky: Nato con Kiev

« Ho parlato con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e ho elogiato il  coraggioso popolo e le forze ucraine per gli impressionanti progressi nel riconquistare il loro territorio dagli aggressori russi. La Russia deve fermare la guerra che è iniziata. La Nato sosterrà e intensificherà il sostegno all’Ucraina per tutto il tempo necessario ». Lo ha scritto su Twitter il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg.

Autorità Kiev: comincia la riconquista della regione di Luhansk

La liberazione della regione di Luhansk da parte delle truppe ucraine è cominciata. Lo ha riferito in un videomessaggio su Telegram il governatore regionale ucraino, Sergej Gaidai. « Ora è ufficiale, la liberazione della regione di Luhansk è iniziata. Diversi insediamenti sono già stati liberati dall’occupazione dell’esercito russo, e le forze armate ucraine stanno già alzando » la bandiera nazionale, ha detto Gaidai. Il governatore locale ha ringraziato i militari ucraini: « Vi aiutiamo, non ci stanchiamo, crediamo nella nostra vittoria. La regione di Luhansk è Ucraina, così era e così lo sara' », ha aggiunto.

Forze russe si raggruppano nella regione di Kherson

L’esercito russo si sta preparando a rispondere agli attacchi delle forze ucraine nella regione di Kherson. Lo ha riferito all’agenzia di stampa « Ria Novosti » il vicegovernatore filorusso della regione, Kirill Stremousov. In particolare, Stremousov ha osservato che il raggruppamento delle truppe al fronte « consentirà di raccogliere le forze e attaccare ». Inoltre, secondo Stremousov, l’avanzata delle forze ucraine nella regione di Kherson è stata fermata. « Per la mattina, tutti stanno a posto, non ci sono movimenti. Non raggiungeranno Kherson, è impossibile », ha concluso.

(Tgcom24)

Iran: l’ancien président Khatami soutient les étudiants manifestants

(Rome, 07 décembre 2022). La troisième journée de grève générale en Iran s'est concentrée autour des universités. À l'occasion de la Journée des étudiants,...

La Hongrie entame une coopération avec l’Iran, qui fournit des armes à la Russie

(Paris, Rome, 07 décembre 2022). Le ministre hongrois des Affaires étrangères a annoncé que si l'Iran pouvait être réintégré dans le système de partenariat...

L’Ungheria inizia a collaborare con l’Iran, che fornisce armi alla Russia

(Roma, 07 dicembre 2022). Il ministro degli esteri ungherese ha annunciato che se l'Iran potesse essere reintegrato nel sistema di partenariato internazionale, sarebbe possibile...

Afrique de l’Ouest: la force militaire régionale de la CEDEAO est née

(Paris, Rome, 07 décembre 2022). La force militaire régionale de la CEDEAO est née. Objectifs : lutter contre la montée du djihadisme en Afrique...

Africa Occidentale: nasce la Forza militare regionale della ECOWAS

(Roma, Parigi, 07 dicembre 2022). Nasce la Forza militare regionale della ECOWAS. Obiettivi: combattere il jihadismo in crescita nell’Africa Occidentale e i colpi di...

Recevez notre newsletter et les alertes de Mena News


À lire sur le même thème

Votre réponse

Please enter your comment!
Please enter your name here