L'actualité du Proche et Moyen-Orient et Afrique du Nord

Turchia: Banca centrale mantiene i tassi d’interesse stabili al 19%

(Roma, 17 giugno 2021). La Banca centrale della Turchia ha deciso oggi di mantenere il tasso repo a una settimana stabile al 19 per cento, per il terzo mese consecutivo, dopo averlo aumentato di 200 punti base lo scorso marzo. Dopo la sesta riunione del comitato di politica monetaria di quest’anno, la banca ha sottolineato in una dichiarazione che « gli alti livelli di aspettative di inflazione continuano a porre rischi al comportamento dei prezzi e alle prospettive di inflazione ». D’altra parte, la Banca centrale turca ha aggiunto che sta monitorando l’impatto decelerante della stretta monetaria sul credito e sulla domanda interna, precisando che il suo attuale « stretto » orientamento di politica monetaria sarà mantenuto con decisione fino a quando il significativo calo dell’inflazione previsto nel rapporto sull’inflazione di aprile sarà raggiunto.
La banca « continuerà a usare con decisione tutti gli strumenti disponibili per perseguire l’obiettivo primario della stabilità dei prezzi », si legge nella dichiarazione, che prosegue: « Il tasso continuerà a essere determinato a un livello superiore all’inflazione per mantenere un forte effetto deflazionistico, fino a quando forti indicatori indicheranno una caduta costante dell’inflazione ». Nel suo rapporto di aprile, la Banca centrale ha aumentato la previsione di inflazione di fine anno del Paese al 12,2 per cento, dal 9,4 per cento del rapporto precedente, e ha rivisto al rialzo anche la previsione di inflazione per il 2022 dal 7 al 7,5 per cento, mantenendo l’obiettivo del 5 per cento per il 2023. Secondo gli ultimi dati dell’Istituto di statistica turco (TurkStat), il tasso d’inflazione annuale della Turchia si attesta al 16,59 per cento a maggio, dal 17,14 per cento di aprile.

(Agenzia Nova)

Iran: l’ancien président Khatami soutient les étudiants manifestants

(Rome, 07 décembre 2022). La troisième journée de grève générale en Iran s'est concentrée autour des universités. À l'occasion de la Journée des étudiants,...

La Hongrie entame une coopération avec l’Iran, qui fournit des armes à la Russie

(Paris, Rome, 07 décembre 2022). Le ministre hongrois des Affaires étrangères a annoncé que si l'Iran pouvait être réintégré dans le système de partenariat...

L’Ungheria inizia a collaborare con l’Iran, che fornisce armi alla Russia

(Roma, 07 dicembre 2022). Il ministro degli esteri ungherese ha annunciato che se l'Iran potesse essere reintegrato nel sistema di partenariato internazionale, sarebbe possibile...

Afrique de l’Ouest: la force militaire régionale de la CEDEAO est née

(Paris, Rome, 07 décembre 2022). La force militaire régionale de la CEDEAO est née. Objectifs : lutter contre la montée du djihadisme en Afrique...

Africa Occidentale: nasce la Forza militare regionale della ECOWAS

(Roma, Parigi, 07 dicembre 2022). Nasce la Forza militare regionale della ECOWAS. Obiettivi: combattere il jihadismo in crescita nell’Africa Occidentale e i colpi di...

Recevez notre newsletter et les alertes de Mena News


À lire sur le même thème

Votre réponse

Please enter your comment!
Please enter your name here