L'actualité du Proche et Moyen-Orient et Afrique du Nord

Regno Unito: diverse persone accoltellate in un hotel a Glasgow, ucciso l’aggressore, sei feriti

Ci sono state diverse vittime nell’incidente avvenuto a Glasgow, che la polizia sta ora trattando come un possibile attacco terroristico.

Sei persone sono rimaste gravemente ferite in un accoltellamento all’interno di un hotel in centro a Glasgow, in Scozia. La polizia ha ucciso l’aggressore a colpi d’arma da fuoco e isolato la zona. Alcuni testimoni hanno detto di aver visto persone insanguinate trasportate via in barella. La polizia ha poi comunicato che la situazione è tornata sotto controllo e che non c’è pericolo per la cittadinanza.

Tra i feriti figura anche un agente, accoltellato in circostanze non ancora chiare. Inizialmente le autorità scozzesi hanno parlato di «incidente grave», anche se al momento non si parla ancora di movente terroristico.

La West George Street è stata intanto bloccata al pubblico da agenti armati, entrati in azione all’interno di un edificio. L’accoltellamento avvenuto presso il Park Inn Hotel, struttura utilizzata dall’inizio dell’epidemia di coronavirus per ospitare in lockdown richiedenti asilo stranieri in attesa di risposta dalle autorità britanniche.

Un testimone, Craig Milroy, ha detto di aver visto un uomo di colore sanguinante per terra di fronte all’albergo, ma di non sapere se si trattasse del killer o di una vittima. Milroy ha parlato di momenti di terrore e dell’intervento immediato di pattuglie e ambulanze. «Notizie davvero spaventose dal centro di Glasgow», ha dichiarato la first minister del governo scozzese, Nicola Sturgeon. «I miei pensieri sono per tutte le persone colpite. Per favore – ha aggiunto Sturgeon rivolgendosi ai cittadini – state lontani dalla zona, permettete ai servizi di emergenza di fare il loro lavoro e non condividete informazioni non confermate».  Sulla vicenda è intervenuto anche il primo ministro britannico, Boris Johnson, parlando di «terribile incidente», dicendosi vicino alle vittime e ringraziando polizia e soccorritori scozzesi per la tempestività nel reagire. «Sono profondamente rattristato per l’accaduto di Glasgow», ha twittato Johnson.

L’episodio arriva a pochi giorni dall’accoltellamento di massa da parte del rifugiato libico Khairi Saadallah, avvenuto sabato scorso in un parco di Reading, in Inghilterra meridionale, con un bilancio di tre morti e altrettanti feriti gravi. In questo caso l’aggressore era stato arrestato e l’attacco era stato alla fine indicato come di natura terroristica. (TV/Agenzie)

Une vidéo de CNN montre des navires russes chargeant du grain ukrainien dans le port de Sébastopol

(Paris, 24 mai 2022). De nouvelles images de Maxar Technologies, datées des 19 et 21 mai, montrent les navires - le Matros Pozynich et...

In un video della CNN le navi russe caricano grano ucraino nel porto di Sebastopoli

(Roma, 24 maggio 2022). Le nuove immagini della Maxar Technologies, datate 19 e 21 maggio, mostrano le navi - la Matros Pozynich e la...

La contre-offensive des forces ukrainiennes dans la région de Kharkiv se poursuit

(Paris, 24 mai 2022). La reconquête ukrainienne dans la région de Kharkiv a jusqu'à présent permis la reprise de 24 localités. Les troupes russes...

Prosegue la riconquista di territorio delle forze ucraine nella regione di Kharkiv

(Roma, 24 maggio 2022).  La controffensiva ucraina nella regione di Kharkiv ha consentito finora la riconquista di 24 insediamenti. Le truppe russe stanno cercando...

Erdogan a annoncé une opération militaire dans le nord de la Syrie

(Paris, 23 mai 2022). Le président turc a évoqué une « zone de sécurité » de 30 km au sud des frontières de la Turquie, dans...

Recevez notre newsletter et les alertes de Mena News


À lire sur le même thème

Votre réponse

Please enter your comment!
Please enter your name here