L'actualité du Proche et Moyen-Orient et Afrique du Nord

Libia : l’ONU approva una risoluzione per il cessate il fuoco

Per la prima volta dal riaccendersi del conflitto in Libia, ad aprile, il Consiglio di Sicurezza dell’Onu chiede alle parti in conflitto di impegnarsi per un «cessate il fuoco duraturo». I quindici membri dell’organismo hanno adottato una risoluzione – con 14 voti a favore e l’astensione della Russia – che riconosce i 55 punti adottati alla conferenza di Berlino e insiste sul pieno rispetto dell’embargo sulle armi che è stato ripetutamente violato.

Chiesto rispetto embargo sulle armi

Il testo redatto dal Regno Unito è stato discusso per tre settimane, a dimostrazione delle divisioni in seno alla comunità internazionale circa le soluzioni per il Paese nordafricano. Il documento chiede al Segretario generale Antonio Guterres di fornire proposte per un’efficace meccanismo di monitoraggio della tregua. I rappresentati di diversi Paesi europei, tra cui Germania e Francia, hanno detto che l’Ue è pronta a sostenere il processo di mediazione guidato dall’Onu e gli sforzi della missione Unsmil. Hanno inoltre esortato tutti gli Stati membri ad astenersi dall’inasprire il conflitto e a rispettare rigorosamente l’embargo sulle armi. E domenica a Monaco di Baviera si riunirà il cosiddetto «Comitato dei seguiti» dei ministri degli esteri per proseguire il processo di verifica della tregua in Libia.

Le iniziative di Italia e Francia

Non si fermano intanto le iniziative diplomatiche dei singoli Paesi. Dopo la visita di ieri a Tripoli e il colloquio con il capo del governo di accordo nazionale Serraj, il Ministro degli Esteri Italiano Di Maio oggi avrà un incontro con il generale Haftar, l’uomo forte della Cirenaica. Anche la Francia si muove, ieri ad incontrare Haftar è stato un direttore del ministero degli esteri del governo di Parigi. (Vaticannews)

Siria-Giordania: maxi operazione anti-droga al confine con Suwaïda

L’esercito giordano ha lanciato una maxi offensiva a sorpresa contro i contrabbandieri al confine con la Siria. Obiettivo dell’operazione: fermare un grosso carico di...

Syrie-Jordanie: importante opération anti-drogue à la frontière avec Souwaïda

L'armée jordanienne a lancé une attaque surprise contre les passeurs à la frontière avec la Syrie. L'objectif de l'opération : stopper une importante cargaison...

Italia-Quirinale: sesto scrutinio, fumata nera

Si è concluso con una fumata nera anche il sesto scrutinio per l'elezione del Presidente della Repubblica. Sono più che raddoppiati i voti per...

Italie-Quirinal: sixième tour de scrutin, fumée noire

Le sixième tour de scrutin pour l'élection du Président de la République s'est également soldé par une fumée noire. Les voix ont plus que...

Bruxelles et les USA s’engagent à coopérer pour l’approvisionnement continu de l’UE en gaz

(Rome, Paris, 28 janvier 2022). L'objectif est de diversifier « les sources pour éviter les chocs d'approvisionnement, y compris ceux qui pourraient résulter d'une nouvelle...

Recevez notre newsletter et les alertes de Mena News


À lire sur le même thème

Votre réponse

Please enter your comment!
Please enter your name here